Dislivello: 770 m
Tempo: 4 ore a/r
Difficoltà: E

Da Courmayeur si raggiung e e si risale la Val Ferret, si superano Planpincieux e La Vachey e si raggiunge il posteggio di Arnouva (1769 m, 14 km da Courmayeur), dov’è anche il capolinea dei bus.
Si prosegue a piedi sulla strada sterrata di fondovalle (segnavia 25 e del Tour du Mont Blanc), in vista delle Grandes Jorasses e poi del ghiacciaio di Pré de Bar e del Mont Dolent. Lasciato a sinistra il sentiero per il bivacco Fiorio si sale al rifugio Elena (2062 m, 1 ora. Chi cerca una breve passeggiata può fermarsi qui.
Il sentiero riprende a salire toccando i vicinissimi casolari dell’Alpe di Pré de Bar, si alza ripidamente (è il tratto più faticoso della gita) verso la baita in rovina del Tramail de Pré de Bar (2264 m), poi si inoltra brevemente a mezza costa nel solitario Vallone della Combette.
A un bivio (2316 m) si lascia a destra il sentiero che sale verso il Col du Ban Darrey, e si piega a sinistra tornando ad affacciarsi sull’alta Val Ferret. Si prosegue a mezza costa, con percorso panoramico e poco faticoso, fino all’ampia sella erbosa del Col Ferret (2547 m, 1.15 ore), dove ci si affaccia sul versante svizzero. La discesa prichiede 1.30 ore fino ad Arnouva.