Mercoledì 11 maggio, ore 20, Cinema Moderno-The Space, Piazza della Repubblica, Roma.

Rieccoci! Due settimane dopo la prima proiezione al Farnese, il film sulla vita e le straordinarie arrampicate di Pierluigi Bini è tornato in una delle sale più importanti di Roma. “L’uomo che accarezza la roccia” è stato girato tra Roma, le falesie del Lazio, le Dolomiti e il Gran Sasso da Fabrizio Antonioli e da me, con la produzione di David Ciferri per RRTrek e la collaborazione di Luigi Tassi. Il montaggio è di Veronica Arganese per Wider View.
Oltre a quasi 200 appassionati di montagna e arrampicata di Roma, ha partecipato alla serata Tone Valeruz, guida alpina della Val di Fassa, celebre sciatore dell’estremo e amico di Pierluigi Bini da decenni. Prima del film, insieme a Margherita Scoppola, ho raccontato la sua traversata scialpinistica della Majella e del massiccio del Monte Greco, compiuta nello scorso marzo.
Resta il ringraziamento per il CAI Gruppo regionale Lazio, per la Commissione Cinematografica Centrale del CAI e per SCARPA che hanno sponsorizzato il nostro lavoro. E naturalmente agli altri amici che compaiono nel film, e cioè Almo Giambisi, Heinz Mariacher, Luca Mazzoleni, Angelo Monti e Bruno Pederiva. Grazie e alla prossima!