DAL GUADO DI COCCIA ALLA TAVOLA ROTONDA E ALLA SFISCHIA (PARCO DELLA MAJELLA, ABRUZZO)

DAL GUADO DI COCCIA ALLA TAVOLA ROTONDA E ALLA SFISCHIA (PARCO DELLA MAJELLA, ABRUZZO)

La Tavola Rotonda, all’estremità meridionale dell’altopiano di Femmina Morta, è uno straordinario belvedere e uno snodo dell’orografia della Majella. Nei pressi sono la spaccatura naturale della Sfischia e la conca del Fondo di Femmina Morta, con i suoi laghetti che si formano al disgelo. La seggiovia del Guado di Coccia consente di guadagnare quota. L’ambiente della prima parte della salita a piedi è deturpato.

DA ALBA AL RIFUGIO CONTRIN E AL PASSO D’OMBRETTA (MARMOLADA, TRENTINO)

DA ALBA AL RIFUGIO CONTRIN E AL PASSO D’OMBRETTA (MARMOLADA, TRENTINO)

Un itinerario meraviglioso e a due facce, prima nella verde Val Contrin e poi in un vallone via via più aspro, fino ai piedi della “parete d’argento”, la Sud della Marmolada che è un mito dell’alpinismo mondiale. Se si passa la notte al rifugio Contrin (o se lo si raggiunge con una navetta) si può inserire nell’escursione anche la Cima d’Ombretta (3011 metri), che si raggiunge superando un tratto attrezzato e un’aerea cresta.

IL MONTE I PORCINI E IL MONTE DI CAMBIO (TERMINILLO, LAZIO)

IL MONTE I PORCINI E IL MONTE DI CAMBIO (TERMINILLO, LAZIO)

Il Monte di Cambio, bastione settentrionale dei Monti Reatini, è collegato alla Sella di Leonessa da un tormentato e spettacolare crinale. Se si tocca anche il solitario Monte i Porcini si ottiene un itinerario suggestivo, e che offre magnifici panorami sul Terminillo e i ripidi valloni che scendono verso la Salaria.

CON LE CIASPOLE SUL MONTE MURO (ALPE DI LUSON, ALTO ADIGE)

CON LE CIASPOLE SUL MONTE MURO (ALPE DI LUSON, ALTO ADIGE)

Il crinale del Monte Muro è uno straordinario belvedere sulle Dolomiti e su un’ampia fetta dell’arco alpino. L’itinerario invernale per la vetta, su cui sorge un’altissima croce, coincide con quello che si segue a piedi in estate. Si parte dal posteggio di Pé de Börz, sulla strada per il Passo delle Erbe.